“ So’ rturnada a Gujà ”, Maria Teresa Batosti ritorna tra i suoi concittadini con l’ultimo “regalo” in dialetto aguglianese

Domenica 20 ottobre nella sala del consiglio Comunale di Agugliano si è svolta la presentazione del libro in lingua parlata aguglianese “So’ rturnada a Gujà” di Maria Teresa Batosti. Oltre all’assessore alla cultura Aroldo Berardi e al Sindaco Sauro Lombardi, hanno partecipato Stefano Montesi che ha co-partecipato alla realizzazione sponsorizzando la pubblicazione, l’ex assessore Giuseppe Nisi che per primo ha prodotto un lavoro analogo della stessa autrice e Nives Mengarelli, direttrice della Biblioteca Comunale di Agugliano, che ha commentato e letto alcuni componimenti poetici della scrittrice. Ha arricchito la presentazione, elevandola ed evento culturale fortemente apprezzato dal folto pubblico che ha gremito la sala, Luca Violini, noto attore e doppiatore che ha magistralmente interpretato alcune poesie in lingua di Maria Teresa Batosti creando una atmosfera unica che ha sugellato al meglio il regalo dell’autrice al suo paese che non ha smesso di amare e ancora lo ricorda con affetto immutato. Un affetto ricambiato con tanta riconoscenza dai numerosissimi concittadini intervenuti, che hanno voluto salutarla e ringraziarla per la voglia di raccontarsi e raccontare una realtà che sta cambiando ma che, ai suoi occhi resta quel Gujà dell’infanzia e dell’adolescenza da fissare nel ricordo per perpetuarne il carattere originale e popolare.1 2 3

Advertisements