Concerti Natalizi

Due eventi musicali, le cui note si sono librate a breve distanza temporale, hanno introdotto la comunità nella suggestiva atmosfera delle feste. Sabato 21 alle 18, a Castel D’Emilio, presso la Chiesa di S. Maria delle Grazie, la “Corale F. Marini” è stata protagonista del tradizionale concerto natalizio, proposto con il contributo dell’assessorato alla cultura del Comune. Al di là dell’indubbia qualità interpretativa di brani tratti dal repertorio sacro dell’elegante gruppo polifonico che vanta partecipazioni a prestigiose rassegne nazionali, l’iniziativa ha permesso di “riappropriarsi” per un giorno dello storico luogo di culto sottoposto nel tempo a una serie di ristrutturazioni che ne hanno cambiato la fisionomia ma le cui origini risalgono agli inizi del 400.

La scena si è poi spostata alle 21 nella Chiesa del S.S. Sacramento dove si sono esibiti, il “piccolo Coro della Parroocchia di Agugliano”, diretto da Elena Borgia e la “Corale Brunelli” diretta da Paolo Agostinoni. Un incontro artistico che ha permesso di spaziare e variare fra i generi più disparati, pur ispirandosi ad una comune matrice: dagli spartiti natalizi classici e tradizionali da tutti i Paesi del mondo, compreso un brano di origine africana per rendere omaggio a Nelson Mandela, a motivi più attuali e “leggeri”, tratti da Michael Jackson, Elio e le Storie Tese e lo Zecchino d’Oro. Un concerto per tutti i gusti, apprezzato dal numeroso pubblico presente, patrocinato dalla Pro-Loco di Agugliano, organizzato in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune.

Corale Marini

DSC02193 DSC02194 DSC02199 DSC02200 DSC02201 DSC02202 DSC02203

piccolo coro e corale Brunelli

WP_20131221_007 WP_20131221_008 WP_20131221_011 WP_20131221_012 WP_20131221_013 WP_20131221_016 WP_20131221_017

Advertisements

Campagna promozionale della Provincia per la raccolta di materiale legnoso a terra nelle aree demaniali fluviali

La Provincia di Ancona con l’intento di incentivare il coinvolgimento dei cittadini nella manutenzione dei corsi d’acqua e sensibilizzarli ad un impegno sostenibile delle risorse naturali, promuove una campagna di raccolta di materiale legnoso a terra nelle aree demaniali fluviali. Le operazioni di raccolta possono essere effettuate dopo che i cittadini avranno compilato e trasmesso agli Enti della zona di interesse (Provincia, Comune e Comando Forestale), il modulo per la comunicazione d’intervento qui allegato. Il quantitativo massimo di legna ricavato non deve superare i 150 quintali.

Clicca qui per scaricare l’allegato. Raccolta legna lungo fiumi

“Spezziamo le catene”, Agugliano in piazza contro il femminicido

Hanno ballato, cantato, stimolato la riflessione e discusso, ma soprattutto ricordato ed espresso una solidarietà sincera alle tante – troppe – vittime del femminicidio. Agugliano ha celebrato la giornata nazionale contro la violenza sulle donne con una manifestazione allo stesso tempo di “piazza” e di… cuore. Sabato 23 novembre, un bel gruppo di concittadine ma anche una rappresentanza del Comitato Se non ora quando? di Osimo, ha risposto all’invito lanciato dall’Amministrazione Comunale aderendo al flash mob svoltosi in pieno centro storico e alla successiva cerimonia in sala consiliare. Sulle note di “break the chain” – “spezza la catena”, un inno liberatorio ed energico danzato seguendo la coreografia ideata da Sonia Sacco – ogni partecipante ha messo qualcosa di suo e di rosso. Indumenti, sciarpe, fasce, un nastro di tulle preparato dall’Amministrazione, ma anche i cartelli con i nomi delle donne uccise dalla violenza di genere. Un momento di unione proseguito ascoltando la proposta musicale di Aroldo Berardi nelle vesti di cantante che ha interpretato: “Per una donna” dei Pooh, “Quello che le donne non dicono” scritta da Ruggeri per F.Mannoia, “ Donne” di Zucchero”, “Più bella cosa” di E. Ramazzotti”, “Gloria” di U. Tozzi”, per poi trasferirsi dall’aperto della piazza all’atmosfera più solenne della sala consiliare arricchita dalla mostra di pittura di Anna Leonelli. La voce di Lorena Montagnoli e Sonia Sacco che hanno letto la traduzione di “break the chain”, ha introdotto gli interventi delle autorità sul tema: un contributo alla riflessione portato dal sindaco Lombardi, dal vice La Torre, dagli assessori Cesaretti, Berardi e Pellegrini e dall’assistente sociale Milena Mammoli. L’assessore Patrizia Pellegrini – che dell’evento è stata promotrice e organizzatrice – ringrazia tutte le persone che hanno collaborato attivamente ad una iniziativa che ha dato un valido apporto in termini di sensibilizzazione e approfondimento dell’argomento.

Nelle foto, alcuni momenti del flash mob, Aroldo Berardi in versione canora, gli interventi nella sala consiliare e la curatrice della mostra Anna Leonelli con il sindaco, l’assessore Pellegrini e alcune pittrici della Libera Universita’ delle tre età I Cinque Castelli”

flash mob2 DSC_7570 DSC_7631 flash mob1 DSC_7592 DSC_7519 DSC_7597 DSC_7588

Cineforum “Io tra di noi”: domenica 8 all’Ariston, “Il treno per il Darjeeling”

Secondo appuntamento con la rassegna cinematografica “Io tra di noi” proposta ogni domenica invernale da un gruppo di giovani di Agugliano e dintorni. Il giorno 8 dicembre al Cinema Ariston del Centro Opere Parrocchiali in via Martiri della Resistenza (ore 16,00 – ingresso libero) si proietta “Il treno per il Darjeeling”, film del 2007 diretto da Wes Anderson, scritto dallo stesso Anderson insieme a Roman Coppola e all’attore Jason Schwartzman. La pellicola è una commedia dalle sfumature drammatiche, ambientata in India, nel Darjeeling, con protagonisti i tre fratelli Whitman, Francis (Owen Wilson), Peter (Adrien Brody) e Jack (Jason Schwartzman).

LOCANDINA_CINEFORUM_8_DICEMBRE_2013

Locandina del cineforum