AL CINEMA ARISTON NUOVO SUCCESSO PER GLI “ARZILLI” VECCHIETTI AGUGLIANESI

Si è riso – e tanto – ancora una volta, con gli arzilli “vecchietti” i interpretati da “I quasi tutti di Agugliano” la simpatica compagnia teatrale locale che ha nuovamente rappresentato le disavventure comiche dei pensionati ospiti di “Villa ‘Rzilla”.

Il cinema Ariston era pieno in ogni ordine di posti per un’ottima causa visto che il ricavato è stato offerto in beneficenza alla Croce Gialla di Agugliano.

Il contagio comico prodotto dalle gags e dalle caratterizzazioni dei bravi protagonisti ha alimentato lo spettacolo dal primo all’ultimo minuto.

Si trattava di una replica di un lavoro presentato durante la rassegna del teatro dialettale nazionale un paio di anni fa, ma la gente accorsa in gran numero ha manifestato tutto il suo apprezzamento, anche perché in tanti hanno notato un miglioramento evidente nella gestione dei tempi da parte degli interpreti. Inoltre, il mulinare di cambi di vestiti e ruoli ha reso la commedia vivace, incalzante e godibilissima.

Una compagnia di amici, che per divertirsi rappresentano gli stereotipi classici dei vecchietti “arzilli” (non tutti di Agugliano!) tra eventi di oggi e ricordi di ieri, tra problemi di adesso e difficoltà di quando erano “giovani”.

Il tutto raccontato con una certa leggerezza nei temi, ma caratterizzato dalla verve popolana e popolare dei protagonisti, attori e spettatori  loro stessi dello spettacolo della vita che hanno colto nei momenti più esilaranti e coinvolgenti. Il risultato? Pubblico in visibilio ed un ottimo attestato di solidarietà per la locale Croce Gialla.

Un plauso va dunque a tutta la compagnia composta da:  Ida Camillucci, Andrea Marchetti, Catia Glorio, Stefania Posanzini, Massimiliano Musciano, Valeria Caimmi e alle loro famiglie, perché con tanto entusiasmo e – talora – anche qualche sacrificio, hanno creduto in questa avventura e si sono impegnati per la realizzazione con determinazione e anche ammirevole coraggio; grazie anche a tutti quelli che hanno collaborato per la realizzazione dello spettacolo.

Al plauso generale si aggiunga quello dell’ assessorato alla Cultura e pubblica istruzione del Comune di Agugliano e di tutta l’Amministrazione Comunale che si è resa disponibile offrendo lo spazio della Chiesa di Sant’ Anna a Borgo Ruffini, per risolvere le esigenze manifestate dalla compagnia, circa la necessità di un luogo per effettuare le prove.

IMG_1242 IMG_1288 IMG_1290 IMG_1324 IMG_1326 IMG_1339 IMG_1341 IMG_1398

Advertisements